www.wordson-line.it

 

Correzione bozze

Buona parte degli autori emergenti presenta spesso una scrittura troppo spontanea, "di getto", poco attenta alla grammatica e soprattutto alla sintassi. Ecco perché, ai fini di far "bella figura" davanti all'eventuale editore, noi consigliamo sempre, a tutti gli scrittori emergenti, di rivolgersi ad un bravo editor professionista (o ad un correttore di bozze, a seconda del caso) affinché possa sistemare il loro testo attraverso una correzione di bozze professionale, atta ad eliminare tutti i vari refusi presenti nel romanzo, o, addirittura, ad un vero e proprio editing del manoscritto inedito, migliorando quindi non solo il tenore grammaticale, ma anche lo stile spesso "grezzo" dell'autore esordiente.

La correzione di bozze si paga.

L'editing, invece, è solitamente un servizio molto più costoso. Anche gli scrittori famosi si avvalgono del servizio professionanale dell'editor della loro casa editrice. Nessuno è "immune" dall'errore/orrore linguistico, specie quando si scrive. Pensiamo poi ai congiuntivi sbagliati di Luca Giurato. No comment.