www.wordson-line.it

Marcello di Mammi
www.narrare-dimammi.blogspot.com

Opere dell'autore pubblicate sul portale

etruschi
Marcello di Mammi
Dalla Versilia alla costa degli Etruschi

SCARICA EBOOK

Il dualismo della vita, oscillante tra gli arché del bene e del male, tra vette agognanti il cielo e terribili deserti, tra dotta conoscenza e luoghi comuni, tra spirito e materia, tra poesia e prosa, tra razionale ed irrazionale, ha tracciato, in questi mari, con mano tremolante, la rotta dell’incerto navigare dell’esistenza. “Nel mezzo del cammin di nostra vita”, quando il corpo biologico riesce ad esprimere, nella sua interezza, la spavalda volontà di potenza della mente, un manager, superrazionale, supertecnologico, assertore del tutto previsto e calcolato, un meccanismo praticamente perfetto, è convinto di eludere questa tentennante logica manichea.




sogno mortale


Marcello di Mammi

Il sogno mortale

SCARICA EBOOK

Il sogno mortale “Dottore, dottore sono nei guai, mi deve fare un favore!” Era Vostok, il gestore di uno stabilimento balneare versiliese, che si rivolgeva ad un suo abituale cliente. Questo era il soprannome che gli avevano affibbiato gli amici, perché era nato nel 1961 nei giorni del lancio del primo uomo nello spazio, il russo Jurij Gagarin e Vostok era il nome della navicella spaziale. Suo padre, un fervente ammiratore del socialismo reale, nell’enfasi dell’evento, pensò di mettere al figlio il nome dell’astronauta. Il nome? Non conoscendo il russo fece confusione ed invece di chiamarlo Jurij gli mise nome Gagarin, facendo ridere tutto il quartiere. “Dimmi Vostok che ti succede?” Gli spiegò che aveva concluso un accordo con il direttore del Grand Hotel perché mandasse i clienti dell’albergo al suo bagno e quel giorno arrivava il primo, solo che: “La mi’ moglie e accidenti alla mi’ socera che l’ha fatta se n’è dimenti’ata, ha affittato tutti gli ombrelloni ed ora un so ’ome fa.” Quando s’innervosiva accentuava ancor più l’accento toscano e poi soggiunse con un po’ di imbarazzo: [...]